lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieIran NewsIran : le proteste degli studenti in breve

Iran : le proteste degli studenti in breve

ImageCNRI, 28 maggio – Yassouj (sud-ovest dell'Iran): Più di 800 studenti di Yassouj hanno organizzato un sit-in all'università, per protestare contro la politica della repressione e del terrore eseritata dal governo. La protesta cominciata il 20 maggio è durata fino all'indomani sera, con un follto numero di partecipanti. Gli studenti mostrando striscioni gridavano "Gli studenti preferiscono la morte all'umiliazione".

Tabriz (nord ovest dell'Iran): Il 24 maggio gli abitanti di Tabriz hanno organizzato un incontro al parco Chahgoli. Durante la manifestazione si gridava "Morte a Khatami , Morte a Ahmadinejad". Protestavano vivamente contro gli insulti razzisti lanciati da Khatami agli iraniani di etnia Azari. Ci sono stati degli arresti.

Provincia di Zandjan (nord-ovest dell'Iran): gli studenti si sono riuniti per protestare tutti insieme il 25 maggio. Durante la protesta gli slogna degli studenti gridavano "morte a Khatami".

Arak (centro dell'Iran) alcuni studenti hanno manifestato e disturbato durante un discorso di Zaidabadi, membro della fazione del mullah Khatami. I loro striscioni chiedevano la liberazione degli studenti imprigionati, e hanno accusato tutte le fazioni politiche di non rispettare le loro richieste. Il candidato del regime promette dal canto suo di sostenere i diritti delle donne e di voler contribuire alla liberazione degli studenti, ma non appena si arriva al potere i maniestanti sanno che queste promesse saranno dimenticate.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,448FollowersFollow