mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Le forze militare di Khamenei uccidono gli inermi manifestanti a Mahmoudabad,...

Iran: Le forze militare di Khamenei uccidono gli inermi manifestanti a Mahmoudabad, provincia Mazandaran

L’appello internazionale per la ferma condanna di sparare e uccidere gli inermi manifestanti
La popolazione di Mahmudabad (città del nord dell’Iran) è scesa in piazza, il 10 agosto, per protestare contro la espugnazione forzata dei loro terreni da parte delle forze militari a soldo di Khamenei.

I manifestanti chiedevano di riavere i loro terreni, ma in tutta risposta le forze di aviazione hanno aperto il fuoco contro gli inermi manifestati, ferendoli e uccidendoli.

I criminali pasdaran ed altre forze d’ordine e militari del regime hanno espugnato molti terreni della popolazione del nord dell’Iran per i loro usi oppressivi o speculativi. Hanno sparato contro i manifestanti, mentre perfino la magistratura dei mullà aveva ordinato di restituire ai legittimi proprietari i terreni confiscati.
Il Corpo dei pasdaran nella sua agenzia di stampa Fars ha chiamato i manifestanti con appellativi “delinquenti e facinorosi” che avevano attaccato illegalmente la caserma della forza di aviazione e i soldati hanno sparato per difendersi. Ma nello spaccio di questa ridicola menzogna palesa la paura del regime dalla rabbia popolare; i criminali funzionari del regime hanno dichiarato che le forze militari avevano sparato in aria, me a causa della morfologia del terreno sono state colpite le persone!

La Resistenza Iraniana esprimendo la più sentita solidarietà e condoglianza ai familiari delle vittime di Mahmudabad, e auspicando la pronta guarigione ai feriti, esorta i giovani tutti a sostegno della popolazione a Mahmudabad. La Resistenza Iraniana chiede al Segretario generale e al Consiglio di Sicurezza dell’ONU e a tutti gli organi della difesa dei Diritti umani di condannare fermamente la sparatoria contri gli inermi cittadini.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
11 agosto 2019

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow