mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran - Iraq: Alcuni residenti vittime di colpi di calore a causa...

Iran – Iraq: Alcuni residenti vittime di colpi di calore a causa dell’interruzione dell’elettricità a Camp Liberty e del mancato funzionamento dei condizionatori d’aria

Le forze irachene impediscono il ricovero in ospedale di sei pazienti, tra i quali un malato di cancro 

Lunedì 25 Agosto molti residenti, tra i quali un gruppo di donne, sono state vittime di colpi di calore e sono stati portati nell’ospedale del campo in pessime condizioni. Dopo due settimane di divieto di ingresso alle cisterne di carburante, molti dei generatori elettrici si sono fermati e i condizionatori d’aria hanno smesso di funzionare.

In queste condizioni, con il terribile caldo dell’Iraq, vivere in containers metallici è insopportabile e ogni giorno ci sono dei residenti vittime di colpi di calore.

Inoltre oggi, 25 Agosto, il Governo dell’Iraq ha impedito il trasferimento in ospedale di cinque pazienti facendoli mancare a degli appuntamenti medici fissati da molto tempo. Ora dovranno aspettare di avere un altro appuntamento. Allo stesso modo domenica 24 Agosto il Governo dell’Iraq ha impedito il ricovero di un malato di cancro che doveva essere sottoposto ad un intervento chirurgico.

La Resistenza Iraniana chiede alle Nazioni Unite e al Governo degli Stati Uniti, responsabili della salute e la sicurezza dei residenti, di prendere misure immediate per porre fine a questo assedio disumano.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

26 Agosto 2014

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow