mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Il regime si rifiuta di consegnare il cadavere di Ali Sarami,...

Iran: Il regime si rifiuta di consegnare il cadavere di Ali Sarami, arresta la sua nipote

CNRI – Il regime dei mullah ‘ha rifiutato di consegnare il corpo di Ali Sarami alla sua famiglia che e’ andata al carcere di Evin, questa mattina, Mercoledì 29 dicembre, e hanno detto di rivolgere al carcere famigerato di Kahrizak. In entrambi di Kahrizak, i mercenari rifiutano di consegnare il corpo dopo aver mantenuto la famiglia in attesa di un tempo. Gli agenti segreti del regime hanno detto che il cadavere di Sarami non ha permesso di essere sepolto e che dovrebbero ottenere un certificato rilasciato dal carcere di Evin. Ufficiali hanno anche minacciato la sua famiglia di non tornare di nuovo a chiedere  il corpo.

Nel frattempo, gli agenti repressivi del regime hanno arrestato sul posto di lavoro  Mohammad Saremi, nipote di Ali, e strappato i volantini che annuncia il funerale.

 
Ieri, quando stavano a impiccare  Ali Sarami, e le famiglie dei prigionieri politici erano riuniti fuori prigione di Evin, le forze repressive, per paura di raccolta delle persone e giovani che protestavano,hanno bloccato la strada a Evin e impedito ai veicoli di entrare nell’area. Gli agenti sono stati posizionati a intervalli di ogni metro nella zona.

Nonostante le misure repressive dagli agenti del regime e le guardie del carcere, i detenuti della sezione 2 della prigione  Gohardasht hanno potuto celebrare la sua memoria con una cerimonia.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
29 dicembre 2010

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,405FollowersFollow