mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Ex comandante dell'IRGC riconosce massiccio attacco di missili contro il PMOI...

Iran: Ex comandante dell’IRGC riconosce massiccio attacco di missili contro il PMOI nel 2001

ImageCNRI – L'ex comandante della Guardia Rivoluzionaria Islamica (IRGC) del regime iraniano e attuale alto consigliere militare della guida suprema Ali Khamenei ha riconosciuto che il IRGC ha attuato un attacco mirato alle basi della principale opposizione iraniana in Iraq nel 2001.

Il generale Rahim Safavi ha detto che nella primavera del 2001, durante un bombardamento missilistico di quattro ore le IRGC hanno sparato più di 1.000 missili a lungo e medio raggio e colpi di artiglieria contro le basi dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK), sul lato iracheno del confine.

L’agenzia di stampa statale Fars, affiliata alla IRGC, ha citato Rahim Safavi giovedى come dicendo: "La CGR ha effettuato una operazione dalle 4:00 alle 8:00 del mattino, sparando più di 1.000 missili a lungo e medio raggio e proiettili di artiglieria contro tutte le basi del PMOI, tra cui Campo Ashraf e il campo nella cittadina irachena di al-Emarra, che hanno distrutto le basi e inflitto pesanti perdite.
L'attacco ha avuto luogo il 18 aprile 2001.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow