sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsIRAN: Due detenuti politici picchiati dagli agenti dell'intelligence

IRAN: Due detenuti politici picchiati dagli agenti dell’intelligence

CNRI – Agenti del famigerato Ministero dell’Intelligence e la Sicurezza (MOIS) del regime iraniano, sabato hanno brutalmente aggredito due detenuti politici rinchiusi in una prigione di Zahedan, nell’Iran sud-orientale.

Secondo le notizie giunte, l’aggressione è avvenuta alle 10:00 nella prigione centrale della città.

Iraj Mohammadi e Mohammad-Amin Agoushi, un insegnante in pensione, sono stati brutalmente picchiati dagli agenti del MOIS. Il loro corpi erano ricoperti di lividi dopo l’aggressione, ma le guardie della prigione gli hanno impedito di essere curati.

L’agente principale responsabile dell’aggressione è conosciuto come Jalili. Il MOIS ha portato a termine l’aggressione ai due detenuti politici, con il coordinamento del direttore della prigione centrale di Zahedan.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,405FollowersFollow