giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeNotizieIran NewsIllustre senatore americano cerca di colpire con nuove sanzioni il regime iraniano

Illustre senatore americano cerca di colpire con nuove sanzioni il regime iraniano

Il Comitato Relazioni Estere del Senato sta colpendo nuovamente Tehran con nuove sanzioni che mirano a punire il regime per le sue attività aggressive non-nucleari.

Queste misure, che entreranno in vigore probabilmente a Febbraio, riguarderanno verosimilmente ogni campo, dai recenti tests sui missili balistici del regime iraniano, alle violazioni dei diritti umani che avvengono nel paese, ha riportato il Washington Post.

Il presidente Bob Corker (R-Tenn.) e almeno un altro senatore, stanno preparando queste nuove misure che rappresenteranno l’ultimo tentativo del Congresso di far sì che il regime di Tehran venga punito per il suo comportamento scorretto,  sulla scia dell’accordo sul nucleare appena entrato in vigore.

Commentando le sue sanzioni proposte per i recenti tests sui missili balistici Corker ha detto: “Stiamo cercando il modo di avere una risposta più forte per le violazioni che avvengono”.

“Le misure per i missili balistici fanno parte di un trio che Corker sta preparando, insieme ad una nuova autorizzazione dell’ISA, una legge ampia e duratura per limitare le attività nucleari e missilistiche dell’Iran, nonché il suo supporto al terrorismo, attraverso sanzioni nei settori del commercio, dell’energia, della difesa e delle banche. Corker sta anche preparando un terzo provvedimento, ma ha preferito non rivelarne il contenuto”, dice l’articolo.

Anche il Sen. Bob Menendez (D-N.J.) sta preparando un pacchetto di provvedimenti che bisogna considerare contro il regime di Tehran. Il Sen. Menendez è già co-autore, insieme al Sen. Mark Kirk (R-Ill.), di una legge che estenda l’ISA a dopo il 2016 e vuole un inasprimento delle sanzioni contro Tehran per i suoi tests sui missili balistici e le violazioni dei diritti umani.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow