lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIl regime designa il PMOI come l’organizzatore delle manifestazioni di domenica 27...

Il regime designa il PMOI come l’organizzatore delle manifestazioni di domenica 27 dicembre

ImageCNRI- Quando contro manifestazioni ufficiali organizzate nel paese, mercoledi 30 dicembre, il rgime iraniano ha versato la sua propaganda contro i “Monafeqin”, ( letteralmente “ ipocriti”, termine dispreggiativo che il regime usa per la sua principale opposizione organizzata i Mojahedin del popolo iraniano, l’PMOI. A Teheran il sermone è stato recitato dal mullah Alamolhoda, imam del venerdi della citta di Mashad. Egli ha accusato il PMOI di “combattere contro Dio” che nel regime dei mullah, è punito con la morte. Qui c’è un estratto del suo discorso diffuso dalla televisione di stato e pubblicato anche sul sito Ayandeh.

Sito Ayandeh, 30 dicembre 2009:
Alamolhoda: Se non vi pentirete, voi sarete in guerra contro Dio e il popolo vi tratterà come tali.

Ahmad Alamolhoda, imam principale della città di Mashad e membro del Consiglio degli Esperti ha dichiarato inoltre durante un raduno ufficiale di mercoledi 30 dicembre a Teheran:
“Cio che è avvenuto nel giorno dell’Ashura è stato una guerra contro Dio, ma voi direte che la guerra si fa con le armi, ma sapete che i disordini di domenica sono stati condotti dai Monafeqin (il PMOI), e gli insorti hanno scandito gli slogan trasmessi sui siti del PMOI.
Il nostro caro Imam (Khomeini) aveva affermato che i membri del PMOI sono in guerra con Dio, ed anche coloro che li seguono o collaborano con loro sono ugualmente in guerra contro Dio.”.

Alamolhoda ha concluso dicendo: “Quelle persone li non hanno soltanto collaborato con il PMOI, ma si sono anche messi ai loro ordini come delle semplici pedine, e sono a tutti gli effetti, secondo la fatwa dell’Imam, in guerra contro Dio.”

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,447FollowersFollow