martedì, Febbraio 7, 2023
HomeNotizieIran NewsIl Governo Maliki conta sul regime iraniano per far funzionare i ministeri...

Il Governo Maliki conta sul regime iraniano per far funzionare i ministeri di sicurezza

CNRI – Ayad Allawi, leader del partito al-Iraqiya, ha detto: il regime iraniano ha sostenuto Maliki nel diventare primo ministro. Maliki ha dimenticato di non aver ancora rivelato i ministri della difesa, degli interni e della sicurezza nazionale,  nonché il direttore dell’intelligence, ha riferito il sito di notizie AlSumaria il 4 agosto. Secondo AlSumaria News, giovedì il leader di al-Iraqiya ha accusato Maliki di basarsi su un (paese) straniero per far funzionare i ministeri della sicurezza 
e ha detto che la comunità internazionale è responsabile della protezione dell’Iraq contro l’intervento del regime iraniano al suo interno, e di ristabilire l’equilibrio politico.
Ayad Allawi ha detto: l’attuale situazione in Iraq è nota per un ritorno alle politiche settarie con l’intervento straniero da parte di alcuni paesi limitrofi.
Ha descritto la situazione come un colpo di stato contro la costituzione.
Allawi ha aggiuto: a causa della posizione del regime iraniano contro al-Iraqiya, e l’accordo degli Stati Uniti con la stessa, che esula dalla situazione interna statunitense e dalle politiche in Medio Oriente, non abbiamo avuto altra scelta che aderire all’elezione di Al-Maliki come primo ministro.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,946FollowersFollow