giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeNotizieIran NewsI nominativi di 19 martiri rimasti a terra durante il criminale...

I nominativi di 19 martiri rimasti a terra durante il criminale bliz armato di Maleki ad Ashraf

e l’Appello della Resistenza per l’invio urgente della delegazione dell’ONU e Gli USA sul posto per impedire la prosecuzione dell’eccidio e salvare  la vita dei feriti

Attacco armato ad Ashraf-3

Fino alle 08:00  del mattino di domenica ora locale,sono stati identificati 19 tra i martiri dell’assalto armato ad Ashraf.Si chiamano:Zohreh Ghaemi,parigrado del primo responsabile dell’Org.Mojahedin-Ghiti Ghive ci-yan,alto esponente del Consiglio dei Leader dell’Org.Mojahedin-Mitra Bgherzadeh-Zhila Tolù-Fatemeh Kamyab-Maryam Hosseyni-Magid Sciv yari-Azim Na ruii-Rahman Menani-Hassan Giabbari-Saiid Akhavan-Hossein Rassuli-Nasser Habasci-Ali Asghar Meccanic-Ali Mahmudi e Ebrahim Assadi.  Nel corso di questo vile attacco  deciso da Maleki e portato a termine dalla criminale forza di Savat ed alcuni brigade dell’esercirto al comandato da quest’ultimo,molti dei Mojahedin sono stati feriti e versano in gravi condizioni,alcuni altri sono stati presi in ostaggio da parte dei sicari.

La Resistenza Iraniana invoca l’invio delle delegazini degli USA e dell’ONU ad Ashraf per impedire la proseuzione del massacro e salvare la vita dei feriti.

Segreteria del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

1 settembre 2013

 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow