domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaAppello dei sindaci Francesi per porre fine il blocco del campo Ashraf

Appello dei sindaci Francesi per porre fine il blocco del campo Ashraf

 AFP – Circa 5.000 sindaci francesi hanno firmato un appello reso pubblico il Mercoledì per porre fine al blocco di Camp Ashraf, in Iraq, che ospita 3.500 sostenitori del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), un gruppo di opposizione del regime iraniano in esilio.

Il sindaco del primo municipio di Parigi, Jean-Francois Legaret (UMP, destra), presentata  diverse cartelle contenenti le petizioni al Maryam Rajavi, presidente del CNRI, la cui Mojahedin del popolo sono la componente principale.

In questo testo, considera  Ashraf  come una “città sorella, che incarna le aspirazioni democratiche del popolo iraniano”.

Sollecitano inoltre il segretario generale dell’Onu “per dichiarare il divieto di spostamento forzato dei residentei Ashraf all’interno dell’Iraq e ogni forma di violenza contro di loro” e di “far porre fine all’assedio” del campo .

“Questa iniziativa dimostra che i rappresentanti eletti considerano la liberazione del popolo iraniano come una lotta comune contro il fondamentalismo, barbarie e crudeltà, in favore della pace, della democrazia e laicità”, ha detto Maryam Rajavi.

Presidente del CNRI ha denunciato il “blocco medica” del campo e la “tortura psicologica” dei suoi residenti da parte delle autorità irachene, di utilizzare diffusori.

Camp Ashraf, che si trova 80 km a nord di Baghdad, è stato costruito nel 1980 e ospita 3.400 residenti contro il regime iraniano.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,416FollowersFollow