giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaAlireza Taherlou, un altro residente di Ashraf che è stato ferito durante...

Alireza Taherlou, un altro residente di Ashraf che è stato ferito durante attacco delle forze irachene l’8 aprile è morto

 Il numero dei morti è passato a 34

Occpuazione militare di Campo Ashraf -n ° 41

CNRI – Questa mattina, lunedì 11 aprile Alireza Taherlou, che è stato ferito durante il raid su Ashraf l’8 aprile su ordine Maleki, è morto in un ospedale di Baghdad a causa della mancanza di cure mediche. Il numero dei residenti di Ashraf che sono stati uccisi a causa del raid è salito a 34.

Alireza Taherlou, che ha preso parte alla resistenza per tre decenni, trascorso 10 anni nelle carceri del regime dei mullah e fu torturato.

Un certo numero di residenti di Ashraf, che sono stati feriti durante il raid sono morti a causa della mancanza di strutture mediche al campo a causa di due anni di blocco imposto Ashraf o negli ospedali iracheni a causa della mancanza di cure. Le forze irachene repressive che controllano i residenti feriti di Ashraf  negli ospedali di Baghdad e Baquba creano ostacoli nel trattamento dei pazienti e impediscono loro di ricevere le cure minime essenziali.

La Resistenza Iraniana fin dalle prime ore di venerdì 8 aprile aveva avvertito che se il ferito non fosse trasferito all’ospedale delle forze Usa vicino ad Ashraf, un certo numero di loro sarebbe morto e gli Stati Uniti sarebbero stati responsabili in quanto avevano firmato un accordo con tutti i residenti di Ashraf e avevano accettato la responsabilità della loro protezione.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
11 aprile 2011

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,485FollowersFollow