mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeEventsMeetingIran/ Mojahedin felici per sentenza Corte Ue

Iran/ Mojahedin felici per sentenza Corte Ue

Rajavi:"Consiglio europeo si scusi e ci levi da lista terroristi"

ImageBruxelles, 23 ott. (Apcom) – "Il verdetto riconosce il diritto di resistere contro la dittatura, e rappresenta il trionfo della giustizia sulla politica economica e sui rapporti basati sugli interessi. L'imposizione dell'etichetta di terrorismo equivale alla partecipazione alla repressione.

Il Consiglio dei ministri dell'Ue deve scusarsi con il Pmoi e il popolo iraniano". Lo afferma in una nota Maryam Rajavi, "presidente dell'Iran" eletta dalla resistenza all'estero circa la sentanza del Tribunale di primo grado delle Comunità europee che ha annullato la decisione del Consiglio Ue di bloccare i fondi dell'Organizzazione dei Mojahedin del Popolo (Pmoi).

Rajavi ha descritto l'odierna decisione del Tribunale come "un riconoscimento del diritto di resistere del popolo iraniano contro la dittatura religiosa e il fascismo", ed ha definito la sentenza "un trionfo della giustizia sulla politica economica e rapporti ed interessi".

Rajavi ha aggiunto che il Consiglio europeo "deve rimuovere immediatamente il Pmoi dalla lista delle organizzazioni terroriste, compensando il popolo iraniano per tutti i danni, e deve scusarsi con il Pmoi e la Resistenza iraniana. Ogni singolo giorno di mantenere questa etichetta rappresenta la continuazione di reati commessi contro il popolo iraniano, nonché il blocco del cambiamento in Iran".

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,942FollowersFollow