sabato, Luglio 20, 2024
HomeComunicati StampaDiritti UmaniFatemeh Ziaii, prigioniera politica iraniana affetta da una grave malattia, torna nel...

Fatemeh Ziaii, prigioniera politica iraniana affetta da una grave malattia, torna nel carcere di Evin a metà trattamento

Fatemeh Ziaii, prigioniera politica a cui è stato concesso un rilascio temporaneo a causa di una grave malattia, è tornata nel carcere di Evin a metà del trattamento
Domenica 21 aprile, Fatemeh Ziaii, prigioniera politica di 67 anni e sostenitrice dell’Organizzazione Mojahedin del Popolo dell’Iran (PMOI), è stata trasferita di nuovo nel carcere di Evin nonostante le cure mediche in corso. Era stata temporaneamente rilasciata a causa della gravità della sua malattia. Le sue condizioni fisiche sono critiche a causa della sclerosi multipla avanzata e la sua salute è seriamente a rischio.
Fatemeh Ziaii, le cui due figlie sono membri del PMOI, è una delle prigioniere degli anni Ottanta. È stata arrestata più volte negli ultimi anni e ha trascorso un totale di oltre 10 anni nelle prigioni e nelle camere di tortura di questo regime. Soffre di una malattia incurabile, la sclerosi multipla, e in carcere le è stato negato l’accesso a medici e farmaci.
L’ultima condanna a sei anni e mezzo di carcere risale al settembre 2022, con l’accusa di aver organizzato raduni e di aver collaborato con il PMOI. Stava scontando la pena nel carcere di Evin. Recentemente, a causa dell’aggravarsi della sua malattia, è stata temporaneamente rilasciata per essere curata e ricoverata in ospedale. Tuttavia, nonostante lo stato critico della sua malattia, è stata trasferita nuovamente in carcere.
La Resistenza iraniana chiede un’azione urgente da parte dell’Alto Commissario per i diritti umani e del Relatore speciale delle Nazioni Unite sulla situazione dei diritti umani in Iran e di altri difensori dei diritti umani per il rilascio di Fatemeh Ziaii e di altri e altre prigioniere malate che sono in pericolo di vita.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

24 Aprile 2024

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
42,222FollowersFollow