giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeSenza categoriaInterrogazione parlamentare da parte Ministro degli Esteri canadese John Baird su Campo...

Interrogazione parlamentare da parte Ministro degli Esteri canadese John Baird su Campo Ashraf e la scadenza di al-Maliki

41° PARLAMENTO, SESSIONE 1 (Canada)
Venerdì 2 dicembre 2011 Affari esteri

Scott Armstrong (Cumberland-Colchester-Musquodoboit Valley, CPC): Signor Presidente, Campo Ashraf, nel nord dell’Iraq, è una casa di fortuna per rifugiati politici. Quelle persone si oppongono al vicino regime in Iran. Dalla caduta di Saddam Hussein, sono stati protetti dagli Stati Uniti e dalle forze della coalizione. Tuttavia, con gli USA che stanno finendo le loro operazioni in Iraq, chi proteggerà queste persone? L’Iraq ha chiesto che l’accampamento venga chiuso entro la fine del mese.
Può il ministro degli Affari Esteri per favore informare il Parlamento della sua opinione su quello che sta per accadere a Campo Ashraf e della nostra azione su questo importante fascicolo?
  
L’On. John Baird (Ministro degli Affari Esteri, CPC): Signor Presidente, vorrei congratularmi con quello membro (del Parlamento) per il suo impegno come membro della sottocommissione per i diritti umani.

Canada incoraggia il governo iracheno a prorogare il termine di chiusura per consentire ai residenti rimanenti il tempo sufficiente per adottare le misure necessarie per chiedere asilo, e permettere al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite di considerare e vagliare le domande.

Invitiamo l’Iraq far fronte ai propri obblighi di diritto internazionale. Vogliamo anche far sì che i residenti di Campo Ashraf non siano forzatamente trasferiti in un altro paese in cui essi potrebbero soffrire.

Posso assicurare al Parlamento che i miei funzionari e io stiamo monitorando la situazione molto da vicino.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow